Telefono

+39 349 7730375

Email

elisa.olistico@gmail.com

Orari di Apertura

Lun - Ven: 10:00 - 20:00

Che cos’è la tecnica cranio sacrale?

Terapia-cranio-sacraleFino alla fine dell’800 si pensava che le strutture craniali fossero immobili. Nel 1912 avanzò l’ipotesi del movimento all’interno del cranio, la scoperta del sistema cranio-sacrale la dobbiamo attribuire a uno osteopata il Dott. W. Sutherland. Purtroppo, non avendo mezzi scientifici a disposizione per dimostrare la scoperta dobbiamo attendere fino al 1975 quando il Dott. J. Upledger riscontrò il movimento delle ossa craniali, fu così chiarito che il cranio non era una struttura rigida ma semirigida, capace di fare micromovimenti.

La tecnica cranio sacrale è dunque una terapia manuale non invasiva che si avvale del tocco leggero alle ossa craniche e lungo tutta la colonna vertebrale.

Questa tecnica agisce sul Sistema Cranio Sacrale formato dal Sistema Nervoso Centrale, dalle ossa che lo ricoprono e dal liquor, il liquido che vi scorre dentro.

L’attività del Sistema Cranio Sacrale, come la maggior parte delle strutture dell’organismo, influenza tutto il sistema.

tecnica-cranio-sacrale

Si ricorre alla tecnica cranio sacrale soprattutto quando si soffre di una patologia, come il mal di schiena o più nello specifico sciatalgia, lombalgia, emicranie, colpi di frusta e problemi all’articolazione temporo-mandibolare. Aiuta a migliorare la postura, la respirazione e l’apparato gastroenterico.

Si può praticare sui neonati, sulle persone anziane e sulle donne in gravidanza.

Scopri le altre tecniche: Riflessologia Plantare, Metamorfica, Digitopressione dinamica.